“Britney Spears è morta in un incidente”: clamorosa bufala. L’account Sony hackerato?

“Britney Spears è morta in un incidente”: clamorosa bufala. L’account Sony hackerato?

Britney – Nel 2016 maledetto, poche ore dopo la notizia della morte di George Michael, sul web parte un tam-tam clamoroso:

Britney Spears è morta in un incidente. Presto vi diremo di più”. Questo il tweet pubblicato da Sony Music Global. Una bufala. Clamorosa. Ma che era arrivata dall’account ufficiale della casa discografica Sony.

Una notizia alla quale, dunque, in molti hanno creduto. In primis Tmz, il principale sito di gossip degli Stati Uniti (il tweet nella gallery), dunque anche Bob Dylan, che tramite il suo account ufficiale su Twitter si è unito al cordoglio. Insomma, nel giro di pochi minuti la notizia era diventata “vera”, confermata da più fonti, tutte autorevolissime e seguitissime. Peccato però che a strettissimo giro di posta sia arrivata la smentita dello staff della cantante 35enne, contattato dalla Cnn: Britney Spears sta benissimo.

L’ipotesi più plausibile, a questo punto, è che il profilo Twitter della Sony Music Global sia stato hackerato. La casa discografica, dopo il misfatto, non ha voluto rilasciare dichiarazioni su quanto accaduto.

FONTE

loading...